I lavoratori della sede di Rovereto della Filtrati, societÓ per azioni giÓ di proprietÓ dei Monopoli di Stato, poi dell'ETI, quindi venduta alla societÓ inglese Filtrona, il giorno 7/1/2004 hanno trovato i cancelli chiusi e le guardie che sbarravano l'accesso ai locali di produzione. I sindacalisti interpellati hanno affermato di non saperne nulla.

E' la prima eclatante conseguenza della vendita dell'ETI SpA alla societÓ anglo-americana BAT (British American Tobacco) e della possibilitÓ per quest'ultima di rifornirsi dei filtri delle sigarette - finora prodotti per i Monopoli e l'ETI dalla Filtrati - presso altre aziende, non italiane, a costi evidentemente inferiori.

I lavoratori della Filtrati di Rovereto si sono riuniti in assemblea permanente presso la mensa della fabbrica.

N.B.: Per gli eventi successivi consultare la sezione di questo sito che si occupa della rassegna stampa.